Logo
Logo

di Massimo MAGLIOCCHETTI

La Sentenza della Corte di Cassazione , prima sezione penale, n. 26899/2018 offre al dibattito biogiuridico di fine vita una importante differenza tra la pratica eutanasica e la sedazione profonda che, invece, attiene all’ambito della palliazione . Nel commento che segue si intendono offrire criteri ermeneutici per chiarire la differenza specificata dai giudici di legittimità sul tema.

Italian Supreme Court, n. 26899/2018 offers to the bioguric debate of end of life an important difference between the practice of euthanasia and deep sedation which, instead, concerns the sphere of palliation. In the following comment, without pretending to exhaust a theme so vast and delicate, we intend to offer hermeneutical criteria to clarify the difference specified by the judges of legitimacy on the topic.

Pubblicato

  • Diritto Penale
  • Giurisprudenza
URL: https://giustizia.scuolaforenseroma.it/it/articolo/754_la-corte-di-cassazione-specifica-la-differenza-tra-eutanasia-e-sedazione-palliativa-profonda.aspx

Altri contributi

  • di Mario SANINO

    Dopo tanti anni di vita professionale (sono più di cinquanta anni) posso senz’altro affermare che l’...

    After many years of professional life (more than fifty years) I can certainly say that the teaching ...

    Pubblicato

    • Deontologia Forense
    • Dottrina
  • di Romano VACCARELLA

    Quando la prof.ssa Basilico mi ha ricordato, pochi giorni fa, l'impegno che avevo assunto di scriver...

    When Prof. Basilico reminded me a few days ago, the commitment I had made to write for the "Giustizi...

    Pubblicato

    • Deontologia Forense
    • Dottrina
  • di Emanuele RUGGERI

    Processo civile telematico e improcedibilità del ricorso per cassazione ex art. 369, comma 2°, n. 2,...

    On-line Civil Trial and lack of procedibilty requirement of the appeal to the Supreme Court pursuant...

    Pubblicato

    • Diritto Processuale Civile
    • Giurisprudenza