Logo
Logo

di Federico SPANICCIATI

Il caso del risanamento dell'area di Bagnoli, oggetto di una sentenza 126/2018 della Corte Costituzionale qui in commento, permette di porre in luce due questioni di grande rilievo: in capo a quale ente possa allocarsi la funzione di rigenerazione urbana e se tale funzione possa essere avocata in sussidiarietà dallo Stato in condizioni di particolare gravità, e dunque la tendenza all’utilizzo di poteri e strutture straordinarie, attivate quale risposta ad una situazione emergenziale, destinate però a svolgere funzioni sostanzialmente ordinarie.

Pubblicato

  • Diritto Amministrativo
  • Dottrina
URL: https://giustizia.scuolaforenseroma.it/articolo/861_il-caso-bagnoli-e-lo-spostamento-emergenziale-delle-competenze.aspx

Altri contributi

  • di Mario SANINO

    Dopo tanti anni di vita professionale (sono più di cinquanta anni) posso senz’altro affermare che l’...

    After many years of professional life (more than fifty years) I can certainly say that the teaching ...

    Pubblicato

    • Deontologia Forense
    • Dottrina
  • di Romano VACCARELLA

    Quando la prof.ssa Basilico mi ha ricordato, pochi giorni fa, l'impegno che avevo assunto di scriver...

    When Prof. Basilico reminded me a few days ago, the commitment I had made to write for the "Giustizi...

    Pubblicato

    • Deontologia Forense
    • Dottrina
  • di Emanuele RUGGERI

    Processo civile telematico e improcedibilità del ricorso per cassazione ex art. 369, comma 2°, n. 2,...

    On-line Civil Trial and lack of procedibilty requirement of the appeal to the Supreme Court pursuant...

    Pubblicato

    • Diritto Processuale Civile
    • Giurisprudenza